4 Settembre 2012
SICCITÀ: E’ RECORD IN EMILA ROMAGNA DI GIORNI SENZA PIOGGIA

E’ stato record di siccità in Emilia Romagna: dall’1 maggio al 31 agosto scorso sono stati 90 i giorni consecutivi con precipitazione minore di 5 mm in molte aree della pianura e dei rilievi della regione. Lo comunica Coldiretti Emilia Romagna, sottolineando che, in base ai dati dell’Arpa (Agenzia regionale dell’ambiente) si è verificata una siccità nei terreni che non ha eguali negli ultimi sessant’anni. Le piogge diffuse sul territorio regionale degli ultimi tre giorni, secondo Coldiretti non sono purtroppo sufficienti a risollevare una situazione nella campagne dove le Province hanno rilevato danni per un miliardo di euro a causa della mancanza di pioggia, con perdite superiori al 50%, nel mais da granella, nelle foraggere e nelle piante industriali (pomodoro da industria, barbabietole, girasole), ma con danni rilevanti anche per ortofrutta e viticoltura.
“In una situazione in cui la mancanza di pioggia è sempre più diffusa – dice il presidente di Coldiretti Emilia Romagna, Mauro Tonello – è fondamentale trovare risorse per realizzare misure strutturali che consentano di accumulare acqua durante i mesi più piovosi per redistribuirla sul territorio regionale nei momenti di bisogno”.
L’appello di Coldiretti Emilia Romagna arriva alla vigila dell’incontro degli Assessori all’agricoltura con il Ministro delle Politiche Agricole, fissato per domani 5 settembre per decidere gli interventi di sostegno da adottare per i danni da siccità.
 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Approfondisci

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi