22 Dicembre 2023
COLDIRETTI E LAPAM DONANO A MONS. CASTELLUCCI LA STATUINA DEL PRESEPE 2023

Il presidente di Lapam Confartigianato Gilberto Luppi e quello di Coldiretti Modena Luca Borsari, accompagnati dai rispettivi direttori, Carlo Alberto Rossi e Marco Zanni, hanno incontrato l’arcivescovo di Modena-Nonantola e vescovo di Carpi, mons. Erio Castellucci, per donargli una statuina del presepe, una tradizione che prosegue ormai da anni. In questo 2023, la statuina del Presepe rappresenta, attraverso un maestro imprenditore e il suo apprendista, il passaggio di competenze tra le generazioni. Obiettivo dell’iniziativa è quello di aggiungere al presepe figure che ci parlino del presente ma anche del futuro.

«Quest’anno – sottolinea Gilberto Luppi, presidente Lapam Confartigianato – abbiamo voluto evocare, attraverso una sola immagine, aspetti fondamentali e costitutivi del “saper fare”: apprendistato, formazione, competenze, passaggio generazionale nell’impresa familiare, attrattività per i giovani. È un’immagine che rappresenta il cuore della cultura artigiana e del lavoro italiano, la vicinanza al territorio e ai suoi prodotti, la trasmissione del sapere attraverso le generazioni».

«La solidarietà tra generazioni sulla quale si fonda l’impresa familiare è un modello vincente per vivere e stare bene insieme e si sta dimostrando fondamentale anche per affrontare le difficoltà economiche e sociali di molti cittadini in un momento di grandi tensioni internazionali – afferma il presidente di Coldiretti Modena, Luca Borsari nel sottolineare l’importanza di – sostenere l’ingresso dei giovani nelle imprese del Paese con l’agricoltura che rappresenta un esempio prezioso, con oltre il 98% delle nostre aziende che ha al suo interno manodopera familiare, parte della quale destinata a prendere le redini dell’attività. Il risultato è che nelle nostre campagne esiste oggi un esercito di oltre 50 mila giovani under 40 alla guida di aziende agricole dove hanno portato innovazione tecnologica, sostenibilità ambientale, creatività e nuove opportunità occupazionali».

Il vescovo Erio Castellucci ha ringraziato e ha rilanciato, mostrando grande interesse nei confronti dei temi all'ordine del giorno del mondo dell’agricoltura, dell’artigianato e del commercio. Ha poi fatto gli auguri per un sereno Natale alle due associazioni, assicurando che le statuine saranno poste in un presepe modenese e in uno carpigiano come simbolo di rinascita e di fiducia.

Le statuine sono distribuite su tutto il territorio nazionale e consegnate ai vescovi delle 226 diocesi italiane. Coldiretti, Lapam Confartigianato e Fondazione Symbola hanno promosso questa iniziativa mettendo al centro il presepe che è una delle tradizioni che trasmette speranza e serenità anche nei momenti difficili che stiamo attraversando.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Approfondisci

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi